Riunioni

 

 

 

Il Lions Club Lavagna Valfontanabuona “Oltre le Barriere” è  nato ufficialmente il 3 luglio 2009 con la consegna della Charter da parte del Governatore Roberto Linke (anno sociale 2008-2009).

Proprio questo illuminato Governatore, assieme al Presidente di Circoscrizione Angelo Moretto, al Delegato di Zona Luciano Maggi ed ai Lions Guida Daniela Finollo e Dante Allotto hanno lavorato assieme per mesi al fine di rendere possibile la creazione di un club che coprisse una realtà territoriale storicamente ed economicamente importante del retroterra chiavarese e lavagnese: la ValFontanabuona.

Il primo nome del Club, riportato sulla charter, è infatti Lions Club Valfontanabuona Contea dei Fieschi, composto da 20 soci, dei quali 19 nuovi ingressi nella famiglia lionistica.

Il Club sponsor è stato il Lions Club Genova Boccadasse presieduto da Sergio Barbalace.

La serata di gala si è svolta nella splendida cornice della collina di Lavagna, illuminata da un suggestivo tramonto, al Ristorante Gabbiano con la presenza delle maggiori autorità lionistiche distrettuali e presidenti dei club limitrofi per un totale di 93 persone.

Il 25 Novembre 2009 all’ Hotel Sud Est di Lavagna il Lions Club Val Fontanabuona Contea deiFieschi ha iniziato la sua “vita lionistica ufficiale”. E’stato il primo incontro, aperto a tutti i Clubs della zona, dopo la serata Charter.

Nuovo il Club,nuovo il locale, nuovo l’approccio. Luciano Maggi, il presidente del Club, ha sottolineato che nel primo anno di vita sociale, il migliorservice che poteva offrire ai suoi soci sarebbe stato quello di far conoscere le principali attività delDistretto auspicando che il Club Valfontanabuona-Contea dei Fieschi sia come il giardino di casasua che viene aperto tutte le mattine alle ore 8 e chiuso alle ore 20 di sera da un  extracomunitariocingalese.

L’apertura sta a significare come essere aperti all’amicizia ed al colloquio con tutti iLions   e   l’operatore   cingalese   come   questa   apertura   avvenga   senza   alcuna   preclusione   opregiudizio. Parole che si sono rivelate profetiche. Per il primo anno di attività sono state programmate 5 conferenze formative.

I soci diventati di già 26 sono  giovani (età media 42 anni) e tutti “neofiti”. Solo il Presidente vanta un passato Lions. E’ quindi opportuno che a tutti vengano chiarite le risorse , gli obiettivi, i programmi del Distretto dicui sono entrati a far parte attiva. Gli anni si susseguono con uscite di soci, ma entrate di nuove risorse che attualmente ricoprono importanti incarichi distrettuali: Luisa Dasso, Silvia Garibaldi e Tatiana Ostiensi.

Il club ha sempre mantenuto la vivacità iniziale e l’apertura verso l’esterno  e gli altri clubs, essendoda subito coinvolto e collaborando ad iniziative comuni della zona e del distretto.Nell’anno sociale 2014/2015 il club si spinge oltre i confini nazionali ed effettua a seguito della partecipazione   alla  Conferenza   del   Mediterraneo   di   Tangeri,   il   gemellaggio   con   il   Lions   Clubappunto di Tangeri, tenuto  a Milano in occasione di Expo 2015.

L’intraprendenza di tutti i soci portano nell’anno sociale 2016-17 ad acquisire il nome di Lavagna Valfontanabuona Contea dei Fieschi a completamento del lavoro svolto sul territorio anche dellacittadina di Lavagna.

Le parole profetiche  del primo  presidente, la vivacità del club ed  il  “guardare  avanti”  portano nell’anno 2019-20 all’estensione a “Specialty Club”: oltre al servizio sul territorio di competenza anche il servizio di scopo su un argomento sociale: l’abbattimento delle barriere.

Ecco la nuova apposizione “Oltre le Barriere”.

Ora il club conta 16 soci effettivi e 13 soci associati di vari clubs: la vita di club quindi si articolamagnificamente tra services sul territorio e services di scopo, tra attività quindi svolte tra i socieffettivi e attività miste con i soci associati dei clubs limitrofi  e genovesi.

Una continua fucina di iniziative e  contatti con gli altri: essere aperti all’amicizia ed al colloquio con tutti i Lions senzaalcuna preclusione o pregiudizio.

 

Lions Clubs International è l’organizzazione di club di servizio più grande al mondo con più di 1 milione 400 mila soci in circa 46 mila club distribuiti in oltre 200 paesi e aree geografiche di tutto il mondo.

Notizie da Lions Clubs International
Connect with Us Online
Twitter